Le opere di Paramhansa Yogananda, Swami Kriyananda

e altre guide spirituali sulla realizzazione del Sé, per un messaggio di gioia, luce e speranza.

Finding Happiness (Vivere la Felicità) - DVD - FILM in italiano

Finding Happiness (Vivere la Felicità) - DVD - FILM in italiano
  • Finding Happiness Fronte
-15%
Finding Happiness (Vivere la Felicità) - DVD - FILM in italiano

Dimensioni: 138 x 188 cm

Durata 95 minuti

Spedizione: 2 giorni lavorativi

Disponibilità: Disponibile

Prezzo di listino: € 17,50

Prezzo speciale: € 14,88

Un viaggio spirituale che ti tocca l'anima

Da un'idea di Swami Kriyananda. Sceneggiatura e regia di Ted Nicolaou.

Un film che offre una nuova prospettiva sulla vita, con una meravigliosa cinematografia e ispiranti musiche originali. Finding Happiness (Vivere la felicità) presenta persone reali che vivono in modo dinamico e armonioso in alcune comunità presenti in diverse parti del mondo, viste attraverso gli occhi di un personaggio immaginario, la giornalista Juliet Palmer. Inizialmente scettica e disillusa, Juliet incontra persone straordinarie che non solo rispondono alle sue domande professionali, ma la invitano a vivere un'esperienza che non avrebbe mai immaginato possibile: una vita basata sulla felicità e libertà interiore.

Finalmente disponibile in Italiano!
Guarda il trailer

Contiene: Film originale in inglese, Film in italiano.

Sottotitoli in: Inglese, Italiano, Spagnolo, Francese, Tedesco, Olandese, Portoghese, Rumeno, Croato, Greco, Russo, Ebreo

6 Contenuti Speciali: Paramhansa Yogananda in Finding Happiness, Swami Kriyananda - I primi anni, Intervista ai Produttori del film, Speranza per un mondo migliore (con Swami Kriyananda), Ananda Assisi, Come essere felici (con Nayaswami Asha)

Portalo nella tua città

Se senti di voler condividere Vivere la felicità nella tua città attraverso un gruppo di yoga o un gruppo di amici, possiamo organizzare insieme una proiezione pubblica e per questo puoi scrivere a italia@findinghappinessmovie.com

Programma proiezioni 2016

Per vedere le proiezioni programmate in Italia e sapere di più vai al sito ufficiale: http://findinghappinessmovie.com/italia/proiezioni/

Yogananda e Vivere la felicità

Il film-biografia sulla vita di Yogananda Il sentiero della felicità verrà proiettato in Italia al cinema il 16 e 17 febbraio. Per maggiori informazioni clicca qui: https://www.facebook.com/Il-Sentiero-della-Felicit%C3%A0-Film-524322127732823/?fref=ts

Vivere la felicità verrà anche proiettato in diverse città dopo l'uscita del film su Yogananda. Per maggiori informazioni clicca qui: http://findinghappinessmovie.com/italia/proiezioni/

Informazioni: http://www.findinghappinessmovie.com/italia / 
happy@findinghappinessmovie.com


Testimonianze

“E’ un documento rivoluzionario che dimostra che la felicità non è un Utopia. Da vedere e rivedere fino a quando non capisci che il protagonista sei tu.”  - Giacomo Campiotti, regista, sceneggiatore

“Vedendo "Finding Happiness" , ho sperimentato (o si sperimenta) qualcosa di impalpabile, un flusso di energia che tocca il cuore e lo attiva, mettendoci in connessione con quella parte segreta sepolta in noi che sa aprirsi alle dimensioni dello spirito. Vedere film come questi è un nutrimento per la nostra parte migliore, uno stimolo a ritrovare la strada.” - Manuela Pompas, giornalista, direttrice magazine

“La visione del film ti lascia un messaggio profondo di volontà di cambiamento, di ricerca di una felicità possibile per tutti. E’ un film di conoscenza, ma anche un film terapeutico.” - Rossana Buono, Storica dell’arte, Università di Roma – Tor Vergata

“Finding Hapiness per me è stata come una finestra sul paradiso, quel paradiso che ognuno di noi ha dentro ma pensa sempre che non sia raggiungibile. Vedere che su questo pianeta si può vivere nell'armonia e nella gioia apre la mente e il cuore all'entusiasmo che avevo quando ero bambino quando il mondo mi sembrava una cosa meravigliosa e tutto sembrava possibile!” - Luca Pavone, responsabile sistemi informativi ,Comune di Roma Capitale

“Le immagini e la storia di questo film mettono al centro i valori più profondi dell'uomo e richiamano alla memoria le sue origini "divine", ricordandogli che la via per realizzare sé stesso è la ricerca della "felicità". Kriyananda ha realizzato questi valori attraverso la sua vita personale e la sua opera che si manifesta nell'avventura spirituale delle Comunità Ananda, sparse in tutto il mondo” - Maria Donzelli, Prof. di Storia della filosofia, Università "l'Orientale" di Napoli

“Il messaggio di questo film si rivolge a tutti coloro che sono alla ricerca dei valori spirituali, compresi gli intellettuali, i quali possono prendere coscienza della fragilità dei loro strumenti razionali e della forza delle loro potenzialità più profonde per interpretare e trascendere la difficile realtà del nostro tempo”. - Dominique Bendo-Soupou, docente di Geopolitica, Università di Salerno

“Un film ricco di emozioni. Questo film è destinato a cambiare la vita delle persone e cambiare le loro menti. Una prospettiva visionaria di Swami Kriyananda per il mondo, per il futuro.” - C.I. Bucharest, Romania

“Una spiritualità che è universale e confortante nei nostri tempi intolleranti.“ - Victor Banerjee, Attore, Delhi, India

“Attraverso questo film vedo la realizzazione della visione di Yogananda che questo ideale sarà diffuso come un fuoco selvaggio in tutto il mondo.” - Swami Kriyananda

“Dal finale delle fiabe che ci leggono da bambini, pare cosa fatta: vivremo felici e contenti. Poi però si cresce e la vita non è una favola. Da quel momento, dallo scontro con la realtà, inizia la ricerca spasmodica della felicità, come una nostalgia della terra senza male che abbiamo perduto.
Ma cos’è la felicità? Intorno a noi abbondano copioni di felicità preconfezionata, e molti di noi passeranno forse anche di lì, perché la paura e il disagio a essere diversi ci farà chiamare per un tempo felicità il seguire orme già tracciate. E così ci si ritroverà a cercarla nelle aspettative che altri hanno per noi, quindi a disperarci perché non pare essere mai una felicità adeguata, mai della nostra misura. Alcuni, allora, non potranno non ascoltare la spinta interiore a diventare pionieri della propria vita: a cercare il senso unico e irripetibile della propria venuta sulla Terra. E qui inizierà la vera ricerca… Ero in mezzo a tutte queste domande quando sono arrivata per caso - ma io non credo al caso -, ad Ananda Assisi. E quello che vi ho trovato non sono state parole belle e teorie astratte: ma un’esperienza concreta di vita e di luce, un orizzonte saldo di gioia verso cui indirizzarmi ogni volta che il buio fosse tornato. Ed è questo orizzonte quello che io chiamo felicità, quella che ho cercato per tutta la vita come una bussola verso cui orientare i miei passi. L’unità di misura della vita, che dà senso anche al dolore dentro un più ampio disegno. Ho portato dunque questa lezione nella mia vita, e ad Ananda, ogni volta che torno, ora so di ritrovare una grande famiglia, creata da Swami Kriyananda sugli insegnamenti di Paramhansa Yogananda, per condividere alcuni profondi semplici valori, che sono tutto quello che è realmente necessario ad essere felici: una famiglia fondata sulle qualità divine che sono tutte dentro di noi. Questa è la bella notizia: la felicità è dentro di noi. Vedendo ora il film, lo dico subito, mi sono molto commossa. Mi sono anche identificata nel viaggio tra la città e la vita comunitaria e ho di nuovo provato quell’incredibile sensazione interiore per cui le parole e le immagini non arrivavano solo alla vista e all’udito, ma si trasformavano immediatamente in esperienza e vita. Dentro sentivo chiara una voce: è questo che voglio. E sono certa che questo è quello che stiamo cercando in molti, e allora spero davvero che la visione di Finding happiness tocchi quei cuori ancora in ricerca che stanno attendendo una scintilla per trovare la loro strada, la strada della felicità.” - Giulia Calligaro, giornalista

“E’ un documento rivoluzionario che dimostra che la felicità non è un Utopia. Da vedere e rivedere fino a quando non capisci che il protagonista sei tu.”  - Giacomo Campiotti, regista, sceneggiatore

“Vedendo "Finding Happiness" , ho sperimentato (o si sperimenta) qualcosa di impalpabile, un flusso di energia che tocca il cuore e lo attiva, mettendoci in connessione con quella parte segreta sepolta in noi che sa aprirsi alle dimensioni dello spirito. Vedere film come questi è un nutrimento per la nostra parte migliore, uno stimolo a ritrovare la strada.” - Manuela Pompas, giornalista, direttrice magazine

“La visione del film ti lascia un messaggio profondo di volontà di cambiamento, di ricerca di una felicità possibile per tutti. E’ un film di conoscenza, ma anche un film terapeutico.” - Rossana Buono, Storica dell’arte, Università di Roma – Tor Vergata

“Finding Hapiness per me è stata come una finestra sul paradiso, quel paradiso che ognuno di noi ha dentro ma pensa sempre che non sia raggiungibile. Vedere che su questo pianeta si può vivere nell'armonia e nella gioia apre la mente e il cuore all'entusiasmo che avevo quando ero bambino quando il mondo mi sembrava una cosa meravigliosa e tutto sembrava possibile!” - Luca Pavone, responsabile sistemi informativi ,Comune di Roma Capitale

“Le immagini e la storia di questo film mettono al centro i valori più profondi dell'uomo e richiamano alla memoria le sue origini "divine", ricordandogli che la via per realizzare sé stesso è la ricerca della "felicità". Kriyananda ha realizzato questi valori attraverso la sua vita personale e la sua opera che si manifesta nell'avventura spirituale delle Comunità Ananda, sparse in tutto il mondo” - Maria Donzelli, Prof. di Storia della filosofia, Università "l'Orientale" di Napoli

“Il messaggio di questo film si rivolge a tutti coloro che sono alla ricerca dei valori spirituali, compresi gli intellettuali, i quali possono prendere coscienza della fragilità dei loro strumenti razionali e della forza delle loro potenzialità più profonde per interpretare e trascendere la difficile realtà del nostro tempo”. - Dominique Bendo-Soupou, docente di Geopolitica, Università di Salerno

“Un film ricco di emozioni. Questo film è destinato a cambiare la vita delle persone e cambiare le loro menti. Una prospettiva visionaria di Swami Kriyananda per il mondo, per il futuro.” - C.I. Bucharest, Romania

“Una spiritualità che è universale e confortante nei nostri tempi intolleranti.“ - Victor Banerjee, Attore, Delhi, India

“Attraverso questo film vedo la realizzazione della visione di Yogananda che questo ideale sarà diffuso come un fuoco selvaggio in tutto il mondo.” - Swami Kriyananda

“Dal finale delle fiabe che ci leggono da bambini, pare cosa fatta: vivremo felici e contenti. Poi però si cresce e la vita non è una favola. Da quel momento, dallo scontro con la realtà, inizia la ricerca spasmodica della felicità, come una nostalgia della terra senza male che abbiamo perduto.
Ma cos’è la felicità? Intorno a noi abbondano copioni di felicità preconfezionata, e molti di noi passeranno forse anche di lì, perché la paura e il disagio a essere diversi ci farà chiamare per un tempo felicità il seguire orme già tracciate. E così ci si ritroverà a cercarla nelle aspettative che altri hanno per noi, quindi a disperarci perché non pare essere mai una felicità adeguata, mai della nostra misura. Alcuni, allora, non potranno non ascoltare la spinta interiore a diventare pionieri della propria vita: a cercare il senso unico e irripetibile della propria venuta sulla Terra. E qui inizierà la vera ricerca… Ero in mezzo a tutte queste domande quando sono arrivata per caso - ma io non credo al caso -, ad Ananda Assisi. E quello che vi ho trovato non sono state parole belle e teorie astratte: ma un’esperienza concreta di vita e di luce, un orizzonte saldo di gioia verso cui indirizzarmi ogni volta che il buio fosse tornato. Ed è questo orizzonte quello che io chiamo felicità, quella che ho cercato per tutta la vita come una bussola verso cui orientare i miei passi. L’unità di misura della vita, che dà senso anche al dolore dentro un più ampio disegno. Ho portato dunque questa lezione nella mia vita, e ad Ananda, ogni volta che torno, ora so di ritrovare una grande famiglia, creata da Swami Kriyananda sugli insegnamenti di Paramhansa Yogananda, per condividere alcuni profondi semplici valori, che sono tutto quello che è realmente necessario ad essere felici: una famiglia fondata sulle qualità divine che sono tutte dentro di noi. Questa è la bella notizia: la felicità è dentro di noi. Vedendo ora il film, lo dico subito, mi sono molto commossa. Mi sono anche identificata nel viaggio tra la città e la vita comunitaria e ho di nuovo provato quell’incredibile sensazione interiore per cui le parole e le immagini non arrivavano solo alla vista e all’udito, ma si trasformavano immediatamente in esperienza e vita. Dentro sentivo chiara una voce: è questo che voglio. E sono certa che questo è quello che stiamo cercando in molti, e allora spero davvero che la visione di Finding happiness tocchi quei cuori ancora in ricerca che stanno attendendo una scintilla per trovare la loro strada, la strada della felicità.” - Giulia Calligaro, giornalista

Scrivi la tua recensione

Ogni utente registrato può scrivere una recensione. Per favore, accedi o registrati

Blog

Ascolta il canto "Think Yee in thy Heart the Lotus feet of my Guru" cantato da Swami Kriyananda

Scarica qui il brano cantato da Swami Kriyananda

Leggi

Ascolta qui il canto "God's Power" (Il potere di Dio)

Scarica qui il canto “God’s Power” (Il potere di Dio) tratto dal CD “La forza dell’anima” di Daniele e Dyuti

Leggi

Messaggi Pasquali

Guarda qui il Messaggio di Pasqua di Swami Kriyananda, Pasqua 2013

Ascolta qui la traccia Lift your Hearts

Ascolta qui la traccia Christ is Risen (Cristo è risorto)

Leggi

Ascolta qui la voce di Yogananda

Scarica qui la voce di Yogananda

Leggi
Questo sito o i servizi terzi da questo sito utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi di più